Interstellar (2014)

Miei cari cine-appassionati ben ritrovati 🙂 Quanti di voi stavano aspettando questo film al cinema? Ero curiosa anch’io di vedere questa pellicola tanto discussa ancor prima della sua uscita; volevo sapere se la regia di Christopher Nolan avrebbe fatto un buco nell’acqua oppure no. Di primaria importanza non precipitarsi alla visione del trailer, meglio guardare quello di minor durata. Ve lo metto qui sotto insieme alla trama assolutamente priva di spoiler, chi fosse però sensibile anche agli spoiler più vaghi non si avventuri nelle considerazioni personali prima di aver visto il film! 😉 Vi chiedo anticipatamente scusa se sono stata prolissa, ma c’era tanto da contemplare e discutere.

Interstellar

TRAMA

La storia è ambientata in un futuro non lontano da oggi, dove il mondo si trova ormai in ginocchio per lo sfruttamento che l’uomo ha fatto delle sue risorse ed una piaga che stra affliggendo i raccolti. Narra di Cooper, un ex ingegnere e pilota ormai reso inutile dalla continua richiesta di sorveglianza dei campi coltivati e della sua famiglia composta dal figlio Tom, dalla piccola Murphy e dal nonno Donald. Stretto è il legame tra padre e figlia che condividono la passione per l’astronomia, passione che li porterà alla ricerca della risposta ai fenomeni inspiegabili che si verificano nella camera di Murphy. La trama scorre poi veloce verso quello sarà un viaggio nell’ignoto…

CONSIDERAZIONI PERSONALI

Ciò che mi preoccupava maggiormente erano le interpretazioni, i dialoghi e la trama. Mi aspettavo effetti speciali, ambientazioni, fotografia e soundtracks degni di nota, ma temevo per la banalità delle altre componenti, a mio avviso fondamentali. Ebbene non mi hanno delusa, ma andiamo per ordine.

Nel ruolo di protagonista abbiamo Matthew McConaughey che ha dato sfoggio delle sue capacità con un’interpretazione eccezionale, non immaginavo sarebbe riuscito a tenere così bene questo profilo. Il suo personaggio è combattuto tra un profondo egoismo e l’affetto per i figli, il resto sembra quasi un contorno o una giustificazione alle sue azioni, ma non mi ha turbata affatto… è semplicemente diverso da come me lo aspettavo. Al suo fianco la piccola Mackenzie Foy (Breaking Down) nei panni di Murphy che mi ha davvero stupita, ha avuto non solo un ruolo chiave, ma ha anche saputo portarne il peso e trasmetterne la profondità allo spettatore nonostante la sua giovane età (14 anni). Carino ed azzeccatissimo per questo film il suo nome, visto che tutto ciò che può accadere… accade!!! Mi sono affezionata moltissimo al suo personaggio, ho rivisto in lei (anche da adulta con l’attrice Jessica Chastain) come in quello del padre aspetti sinceramente umani!

1415291515_Hamilton_Interstellar_news

 

A fare a Matthew da solida spalla c’è anche la famosa attrice Anne Hathaway (Il Diavolo veste Prada) che ha dimostrato ancora una volta la sua flessibilità d’interpretazione ed una significativa crescita personale. Il suo personaggio è più riservato e rimane coerente fino alla fine del film, apprezzatissimo dalla sottoscritta. TARS è il robot che accompagna i nostri prodi durante il film ed è una presenza davvero piacevole e divertente che ci strappa più di un sorriso. Leale ed amichevole ci trasmette anche l’importanza della non totale sincerità che spesso può fare la differenza, se non per noi quantomeno per coloro a cui teniamo. Abbiamo poi Sir Micheal Caine (trilogia di Batman) nel ruolo del professore a doppia faccia, forse usato più per la sua nomea che per le sue doti attoriali, in questo specifico film. Per concludere poi un attore a sorpresa (così ho scelto di chiamarlo… giusto per complicarci un po’ la vita) che però, mi rincresce dirlo, non mi ha convinto sebbene il personaggio da lui interpretato mi piaccia molto poiché incarna il più primitivo istinto di sopravvivenza che ci porta a compiere le azioni più spregevoli ed egoiste.

Interstellar-1

 

Alle prese con scenografia e fotografia abbiamo rispettivamente Nathan Crowley (trilogia di Batman) e Hoyte Van Hoytema (Her – Lei) che hanno reso in più di un’occasione un vero e proprio piacere per gli occhi la visione di questo film. In parte ricorda, come molti hanno già detto, “2001 Odissea nello spazio”, ma non mi sento di criticare Nolan per questo. Anche prendendo spunto da uno, o più film del genere, ha saputo costruire una storia interessante e coinvolgente… risultato finale più che positivo secondo me. Entrano in gioco anche i wormhole affrontati in “Donnie Darko” in precedenza o le linee temporali parallele sfasate di “Inception”, ma qui tutto viene rielaborato al fine della storia così come altri aspetti riferiti a pellicole più o meno note (“Nausicaa della valle del vento di Miyazaki”). Il fatto che il tempo scorre con velocità differenti tra loro non viene approfondito, questo aspetto non l’ho trovato un difetto bensì un ulteriore modo per stupire lo spettatore. Insomma c’è chi lo vede come un abile collage, io la vedo come una molteplice ispirazione, anche dichiarata dallo stesso Nolan, ma con tanto di nuovo e di emozionante.

o-INTERSTELLAR-TRAILER-facebook

Superlativi come sempre i soundtracks curati da Hans Zimmer che ormai riesce a fare centro ad ogni film al quale collabora; sebbene il suo standard ormai sia riconoscibilissimo non per questo cala di qualità. Ho apprezzato molto quei momenti di quiete o di suspense in cui l’audio viene portato a zero per darci davvero il senso del nulla assoluto attorno a noi. Mi ha colpita in particolar modo la scena in cui uno degli astronauti lamenta la paura circa l’ignoto aldilà della parete ed il protagonista gli offre una sua registrazione di suoni della natura, un piccolo souvenir di salvezza psicologica dalla Terra.

Mi è dispiaciuto un po’ che alcuni personaggi della storia non abbiano avuto un’introspezione maggiore vista la continua presenza nel film, ma posso capire la difficoltà di dare un senso di completezza assoluto vista già la durata definitiva. Questo aspetto “negativo” si bilancia molto bene comunque col fatto che non nasce la solita storia d’amore campata per aria (senza motivo di esistere) tra Cooper e Amelia che mantengono invece un rapporto più professionale, o se preferite di limitata confidenza. Questa scelta registica conferisce alla pellicola una lettura più matura e razionale, sebbene non manchi lo spazio per l’amore e la sua forza nel condizionare l’uomo.

Geniale e di grande impatto lo snodo finale del film, mi è piaciuto davvero molto! In parte forse poi un po’ sbrigativo, ma  magari solo perché mi aspettavo qualcosa di diverso 🙂 Ok, mi sono dilungata anche troppo. Non aggiungo altro perché non vorrei nulla a nessuno. Vi auguro una stupenda visione e … spero trasmetta tanto anche a voi! Ditemi la vostra ragazzi, aspetto ansiosa i commenti! Buona domenica sera 😉

 

Annunci

12 risposte a “Interstellar (2014)

  1. Mi hai anticipato 😀

    Nemmeno io l’ho ancora visto e in questi giorni, come al solito, ne ho sentite di tutti i colori su questo film, perciò è d’uopo guardarlo personalmente 😉

    2001 Odissea nello spazio è un gran film che ho in DVD (anche se, a dire la verità, nella parte finale Kubrick dev’essersi calato di acidi in maniera pesante XD ), vedremo se questo andrà oltre le mie aspettative, ma dalla tua recensione sembrerebbe di sì 😀

    Mi piace

    • Condivido l’opinione su Kubrick, ma anche in altri film viene questo sospetto eh xD Allora mio caro.. Siamo riusciti a guardare il film tanto discusso?! 😀

      Mi piace

      • Visto domenica e sinceramente non mi è piaciuto, ma forse è perché mi aspettavo una cosa più “reale” ecco. La scusa che l’amore salva tutto ormai è stra-abusata e non regge più.

        Liked by 2 people

      • Certo che si può sognare 🙂 Diciamo che il mip commento è stato dettato più dalla delusione del film perché le mie aspettative erano alte, però non posso criticare chi come te ha trovato bello quel lato lì 🙂

        Mi piace

Dicci la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...