The Equalizer – Il vendicatore (2014)

Miei cari lettori eccoci arrivati! Per eccoci questa volta intendo dire che non sono sola, eh no… qui con me c’è lo spassosissimo Dottor Jim di http://ilmondodijim.it/ 🙂 Se ancora avete qualche dubbio mi accingo a togliervelo… avete qui in esclusiva un doppia recensione! Come dice il buon Jim  una cosa nuova per noi, ma speriamo sia di vostro gradimento! Noi di certo ci siamo divertiti un mondo 😀 Il film è diretto da Antoine Fuqua che si era precendetemente dedicato a “King Arthur” e “Attacco al potere”. Andiamo a dare una sbirciata alla trama… Jim aiutami se scrivo cretinate!

J – Ok Luce, ho giˆ pronta la penna rossa tipica di ogni professore 😛 😀

TRAMA

La storia narra di Robert McCall, è un uomo pacifico, preciso ed altruista, dipendente presso un negozio che vende attrezzi da lavoro e che conduce in maniera assolutamente metodica la sua vita fatta di piccole abitudini, non tutte completamente chiare. Ogni sera nella tavola calda sotto casa, Robert scambia due parole con la giovane squillo Teri che una sera si ritrova ad essere sommersa nello sconforto. Robert dedica lei attenzione e parole gentili, ma qualcosa rompe indirettamente la routine di queste vite così lontane tra loro e ciò da il via ad una serie di eventi, da prima educati e miti, poi carichi di una determinata vendetta, ricca di abilità inattese e scontri violenti…

Non oso immaginare il quantitativo di spoiler di Jim nel raccontarvi la trama, vero?! 😀

J – La parola d’ordine è sempre la stessa: VIULEEEEEEEEEEEEEEEENZAAA!!!!!!!!!! Prego, continui pure u_u

CONSIDERAZIONI PERSONALI

In primo piano abbiamo un Denzel Washington (che noi adoriamo) in splendida forma, magnifico nel suo ruolo ci regala un’interpretazione davvero piacevole ed intensa, sia nei suoi momenti di sincero altruismo sia nelle scene più cupe e violente. Particolare questa caratteristica del suo personaggio nel cronometrarsi spesso in ciò che fa, anche se poi si capirà un po’ il motivo.

J – Tic toc!!! 😀

Il film è piuttosto cruento, ma a una cosa abbiamo fatto caso… per la prima volta da tanto tempo (forse da sempre) abbiamo un vendicatore non armato ed ECOLOGICO. Avete capito bene, ma cerchiamo di esplicitare meglio la faccenda! Il nostro Robert nonostante non si risparmi con i suoi avversari non ha mai usato un coltello o una pistola! Inoltre sta attento a seguire una dieta sana consigliandola anche alle persone a cui tiene, non fuma, usa esclusivamente i mezzi pubblici in città e legge! Ditemi voi se già questa non può essere una nota di merito per il regista.

J – E vale anche il prezzo del biglietto, se posso aggiungere. All’uscita dal cinema eravamo presi da una grande euforia “verde” 😀

Lasciamo lo spazio a Jim per le scene d’azione ( per questa volta 😀 ): “Sono pure senza essere “annoiate” o appesantite dalla musica in sottofondo. I soli rumori bastano e avanzano e ogni altra cosa in pi non solo sarebbe stata superflua ma avrebbe dato anche fastidio, sia alla scena che allo spettatore”.

Jim vorrebbe aggiungere una nota comica 😉 

J – Piccola curiosità: verso metà film comincerà, quasi per magia, a comparirvi nella mente la locandina di “Piovono polpette”. Di carne. Umana. Ma non  un horror nella maniera pi assoluta. Col proseguire della visione capirete il perch e mi darete anche ragione (tiè).

Per quanto riguarda ambientazione, fotografia e dialoghi ci troviamo d’accordo nel dire che sono molto buoni per un film del genere, e il doppiaggio italiano  impeccabile, con Francesco Pannofino che conferisce profondità e spessore all’interpretazione del protagonista. Mauro Fiore che si era occupato della fotografica per esempio di Avatar ( un film a caso proprio 😀 ) ha contribuito significativamente rendendo in modo magistrale anche la scena più semplice, trasformando alcuni momenti quasi fossero epici.

J – “Italians Do It Better” come dicono i tedeschi o erano gli olandesi?

Carissimo vogliamo dire qualcosa dei soundtrack!? A mio avviso molto particolari, in alcuni momenti molto ritmate, ma per nulla fastidiose… hanno dato la giusta grinta alle scene e pace e tranquillità ad altre.

J – Assolutamente sì, colonna sonora semplice e coinvolgente allo stesso tempo. Da il giusto spessore ed equilibrio alle varie scene e non è mai noiosa o “troppa”. Insomma, ci piace! 😉

Cari miei/nostri la duplice “recensione” è così conclusa, vi salutiamo calorosamente (anche perché iniziato l’inverno qui) e speriamo vi sia piaciuta questa novità 🙂 A presto e fateci sapere le vostre impressioni circa il film ed il nostro magico duo… buona visione a tutti voi!

 

Annunci

Dicci la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...