Tootsie (1982)

Salve a tutti miei cari lettori! 🙂 Oggi ho pensato che un bel film divertente fosse quello che faceva al caso mio ed eccomi qui a proporvelo 🙂 Non lasciatevi ingannare dal suo strano titolo, questa pellicola è stata diretta da Sidney Pollack (nel ruolo dell’manager) ed è carinissima… saprà conquistarvi! Con la straordinaria interpretazione di Dustin Huffman, “Tootsie” è arrivato al secondo posto per l’incasso in quel anno solo superato dall’intramontabile “E.T. L’extraterrestre”!

TRAMA

La storia si svolge a New York e narra di Michael Dorsey, magnifico attore che però a causa del suo carattere critico verso i produttori, non riesce più a farsi assegnare un ruolo dal suo agente, di qualsiasi tipo si tratti. Intanto si mantiene lavorando come cameriere e aiuta l’amica Sandy, aspirante attrice in crisi che si sta preparando per un’audizione come direttrice d’ospedale di una serie tv. Trovandosi alle strette e volendo finanziare la commedia scritta dal caro amico e coinquilino Jeff, Micheal decide di presentarsi anche lui all’audizione con le sembianze di una donna e col nome Dorothy Micheals. Qui conoscerà regista, produttore e altri attori della serie, tra cui l’affascinante Julie. Col passare del tempo i rapporti che Micheal/Dorothy ha stretto si fanno sempre più difficili da gestire e lui/lei deve fare una scelta…

CONSIDERAZIONI PERSONALI

Questa commedia ha un andamento tipico degli anni ’80, un po’ lento, ma la trama è intelligente, frizzante e curiosa. Mi piace molto la trama, perché da una realtà anche molto diffusa come la disoccupazione è stata estrapolata questa storia al limite del realismo, che però riesce a far sentire lo spettatore perfettamente immedesimato nei panni del protagonista. Allo stesso modo mi viene in mente il famoso “Mrs. Doubtfire” con Robin Williams, dove il protagonista è costretto a scendere allo stesso trucco pur di vedere i propri figli.

Dustin Huffman ha dato prova di essere un attore eccezionale, camuffandosi in maniera superba in entrambe le parti a lui assegnate, comunicando sempre al meglio le sensazioni suscitate dalle situazioni più assurde! Va riconosciuto anche il gran bel lavoro del doppiatore italiano Ferruccio Amendola che ha doppiato entrambi i ruoli di Huffman. Julie è interpretata dalla bravissima Jessica Lange mentre Jeff dal mitico Bill Murray, entrambi apprezzabilissimi in questo film.

Cosa adoro di questo film sono i dialoghi! Sono sapientemente formulati, diretti, graffianti e un po’ volgari all’occorrenza, ma solo per trasmettere al 100% il pensiero dei personaggi. Adoro come vengano portate avanti le conversazioni in quel formato “botta-risposta” che secondo me rende il film più dinamico nel suo svolgimento un po’ lento.

Ho detto che il film è il ritratto degli anni ’80 e in effetti canzoni, abbigliamento, capigliature vaporose e occhialoni da vista ne sono una chiara dimostrazione. In particolare mi è piaciuta la canzone “It might be you”, davvero dolcissima!

Concludo dicendo che “Tootsie” sa trasmettere davvero tanto, proprio come Lei nella serie trasmette ai suoi spettatori, diventando per loro un idolo, un’icona di donna nel film. È una commedia di carattere che mette il buon umore e i suoi messaggi sanno far riflettere e sperare. Chiunque apprezzi i film di quegli anni non può perderselo! Auguro a tutti voi una buona visione! 🙂 Fatemi sapere cosa ne pensate e chi se lo ricorda!

Annunci

Dicci la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...