Il diario di Bridget Jones (2001)

Buongiorno followers! 🙂 Le mie ferie proseguono e mi è tornato in mente questo film, a me molto caro, che inizia e termina proprio nel periodo natalizio 🙂 Famosa a livello mondiale, questa storia ha saputo far riflettere in chiave ultra comica la storia di una donna straordinaria, una come tante altre sparse nel mondo, alla ricerca di un valido compagno e non solo. Difficile non averlo già visto, ma se così non fosse tenetevi forte 🙂

TRAMA

La storia è narrata dalla protagonista, interpretata dalla simpatica Renée Zellweger, tramite le pagine del suo diario e si svolge prettamente a Londra. Bridget è una trentenne single carina, se pur un po’ in sovrappeso, con il vizio del fumo, un debole per gli alcolici e con un terribile modo di esprimersi quando in imbarazzo o a disagio. Dopo l’ennesima festa di Natale data a casa dei suoi genitori dove la madre le presenta Mark Darcy (Colin Firth), un distinto e spinoso avvocato divorziato che la giudica con cattiveria alle sue spalle, Bridget decide di iniziare un diario dove scrivere tutta la verità della sua vita. Sceglie di dare una svolta alla sua esistenza con la speranza di trovare l’uomo giusto per lei. Purtroppo al momento è invaghita del suo affascinante capo Daniel Cleaver (Hugh Grant), il quale parrebbe non avere nemmeno idea della sua esistenza. Durante una serie intricata di vicende, riguardanti pure la sua famiglia, anche grazie al sostegno dei suoi tre amici single, Bridget cercherà di capire qual è la giusta direzione da intraprendere…

CONSIDERAZIONI PERSONALI

Un aspetto per cui adoro questo film è il cinismo e la comicità con cui la voce narrante di Bridget critica se stessa, commenta pesantemente chi frequenta, ipotizza gli eventi che verranno e in maniera sempre schietta e sincera include anche quei pensieri che generalmente vengono tenuti celati. Chiarissimo esempio è l’introduzione del film, dove lei dà una vivida descrizione degli invitati alla festa, per dopo condire il tutto facendo il punto della situazione della sua vita e di come sarebbe andata a finire. Inutile dirvi che al tempo mi inchiodò allo schermo! Per non parlare dell’epica scena in cui si accinge a scegliere che tipo di mutande indossare sotto il suo elegantissimo abito da sera… 😀

La trama mi ha conquistata, perché Bridget decidere di vivere ciò che la vita le sta offrendo, cercando di non farsi troppe paranoie e nel momento in cui sembra aver trovato un equilibrio la sua famiglia va improvvisamente a rotoli. Questa svolta non solo non me l’aspettavo, ma mi è piaciuta perché difficilmente tutto va per il meglio per lunghi periodi, in genere subentra davvero qualche imprevisto.

Simpaticissimo è il gruppo di amici di Bridget anche loro sempre molto spietati e sinceri nei suoi riguardi, ma che sanno sostenerla nel momento del bisogno standole accanto come è bello che sia 🙂

Strepitose sono tutte le canzoni scelte, davvero dalla prima all’ultima senza eccezioni: per i suoi momenti depressivi, i momenti di rivincita personale, i momenti romantici e quelli di inquietudine… davvero un gioiello dal punto di vista musicale, a mio modesto parere.

Altro punto vincente di questo film è il finale, a mio avviso carino ed inaspettato. Direi che questa commedia non potete davvero perdervela se avete piacere di farvi due risate, toccando comunque tematiche su cui riflettere.

Annunci

33 risposte a “Il diario di Bridget Jones (2001)

  1. Concordo, è davvero un film carino e Renée Zellweger è stata fantastica nella parte 🙂

    Da avere nella videoteca personale, o comunque guardarlo almeno una volta se non lo si è mai visto prima 🙂

    Mi piace

      • Ahahahah grazie altrettanto 😀 Ricevere gli auguri di buon anno nuovo il giorno del compleanno non mi era mai successo prima, è il massimo XD

        Prego 😀 Io ora sto aspettando con trepidazione Transformers 4 il 10 luglio, non vedo l’ora. Ieri sul blog ho postato il primo trailer in italiano. Spero che Bay non abbia fatto cavolate come col secondo e il terzo 🙂

        Mi piace

      • Grazie 😉 Caspita!! 😀 Ho beccato il giorno del tuo compleanno, augurissimi mio caro 🙂 Che figata! XD
        Il 10 luglio, mmmm… me lo ricorderò! Anche a me piace Transformers e come te spero in qualcosa di ben fatto!!! Il primo era così bello :’)

        Mi piace

      • Ci penso ancora un pochino e in caso so dove trovarti 😀 Una cosa mi metteva curiosità, io è da un po’ di tempo che ho problemi con la mia pagina. A volte viene fuori un avviso di malware che non ho! Se comprassi l’indirizzo lo annullerei definitivamente, secondo te? XD (Sì, lo so che non era questa la domanda che ti aspettavi!)

        Mi piace

      • I blog su WordPress.com non hanno malware in quanto non si possono modificare, è più probabile che ce l’hai sul tuo computer. In questo caso non sparirebbe nemmeno comprando il dominio, ma serve una scansione con l’antivirus per togliere ogni dubbio 😉

        Mi piace

      • Grazie infinite 🙂 Non so più che fare… chiunque voglia accedere direttamente al mio blog si trova questo avvertimento, se usa Chrome.

        Mi piace

      • Sì infatti e ho scoperto il motivo. È la tua immagine del film “A qualcuno piace caldo” che è il problema perchè è collegata a quel sito, quindi non è nemmeno un malware sul pc (per fortuna). L’unica cosa che puoi fare è salvarla prima sul computer (tasto destro sull’immagine -> Salva immagine con nome…), cancelli quella che hai ora e la rimetti da capo stavolta prendendola dal computer tramite il pulsante Aggiungi media su WordPress.

        Mi piace

      • Incrocio tutto 😀 Tieni presente che dopo la modifica Google deve ricreare nel proprio database la cache della tua pagina modificata, e il tempo per farlo varia da poche ore a qualche giorno, non è una cosa immediata ma di questo non devi preoccuparti, tanto poi vado a ricontrollare 😛

        Mi piace

      • Grazie infinite 🙂 Sì, immaginavo non fosse immediato… cavolo, avrò studiato informatica per qualcosa XD
        Guarda… ti meriti proprio un bacino :*
        Grazie ancora e scusa se ti ho rotto le scatole!

        Mi piace

      • Ok, ho cancellato la vecchia immagine dai link. Salvata sul mio pc e ricaricata. Mi da ancora problemi, ma forse ora è questione di giorni, o ho sbagliato qualche passaggio fondamentale?!XD

        Mi piace

  2. Questo film mi è piaciuto davvero, soprattutto perché, come dici tu, i pensieri di Bridget sono messi a nudo, senza alcun velo, come sarebbe davvero bello avvenisse nella realtà, dove invece molte persone rimangono chiuse in se stesse, per paura di essere giudicate.

    Grazie come sempre per la tua magnifica recensione, Luce.
    Alla prossima lettura! 🙂

    Mi piace

    • Sono contenta a non essere l’unica ad apprezzare questo aspetto del film 🙂 Grazie a te e a tutti gli altri che continuate a leggermi e a lasciare su queste pagine una parte di voi 🙂 A presto!

      Mi piace

  3. Ah guarda, ho scoperto che il “malware” incriminato si trova nell’immagine – sempre quella di A qualcuno piace caldo – presente nel widget di sinistra sotto la voce Ispirazione. Ti conviene cambiare anche quella con lo stesso procedimento spiegato oggi.

    Mi dispiace non essermene accorto prima ma stavo facendo tutto dal cellulare e mi era sfuggito. Ora al computer ho visto meglio e me ne sono accorto. Scusa.

    Mi piace

Dicci la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...