Lo sport preferito dall’uomo (1964)

Ancora una volta buona sera! 🙂 Oggi perché non ci facciamo qualche sana risata? 🙂 Ciò che vi propongo in questo film è comicità dall’inizio alla fine, con una trama originale e ricca di risvolti che tendono a mettere in crisi il protagonista, interpretato dal magnifico Rock Hudson. Splendida riuscita degli anni ’60 che non potete assolutamente perdervi!

TRAMA

La storia narra di Roger Willoughby, scrittore di un apprezzatissimo manuale di pesca e commesso in un negozio specializzato, che viene costretto dal suo capo a partecipare alla gara tenuta presso il lago Wakapoogee, per motivi pubblicitari. Roger avrà compagnia al lago, Abby e Easy non solo si occupano dell’organizzazione dell’evento, ma sono anche le donne che hanno premuto per la sua partecipazione. Poiché viene torchiato dalle due signorine che non capiscono l’avversione di Roger a partecipare, egli confessa loro ciò che nessuno sa: in realtà lui non ha mai pescato in vita sua e nemmeno ha idea di come vi viva all’aria aperta. Le due si offrono di aiutarlo e inizia così la sua assurda prova contro tutto e tutti, con qualche giorno d’anticipo per esercitarsi, anche se ovviamente non può mancare la ciliegina sulla torta: la sua gelosa compagna Tex.

CONSIDERAZIONI PERSONALI

Questo film ha un’introduzione carinissima, durante i titoli di testa vengono mostrate diverse immagini che ritraggono giovani ed attraenti donne intente ad esercitarsi in qualche sport, non lasciando il dubbio su quale sia effettivamente lo sport preferito dall’uomo 🙂

La storia è davvero folle, Roger si è fatto una cultura dalle esperienze altrui e pur non avendole mai messe in pratica è riuscito a farsi strada nel mondo del lavoro facendo successo, ma il modo in cui Abby lo incastra è superbo! Una donnina così graziosa, con il suo carattere fermo e allo stesso tempo sbarazzino, ha ribaltato il carattere di Roger da deciso ed agguerrito a insicuro e goffo.

Mi piace come sia effettivamente tutto in stile anni ’60; l’arredamento dell’ufficio del capo di Roger, gli abiti e le acconciature delle ragazze e dal punto di vista tecnico le retroproiezioni usate durante le scene di guida per rendere lo sfondo dinamico.

I due protagonisti hanno costanti battibecchi, lei sempre pronta a stuzzicarlo e lui ogni volta casca nelle provocazioni arrabbiandosi. Fin dalla prima scena in cui ancora non si conoscono hanno già il loro primo diverbio, in cui lei come al solito la prende in ridere e lui non solo si irrita, ma finisce anche per fare una magra figura di fronte alle autorità!

Un’altra scena memorabile è quella in cui Roger deve testare uno dei diversi gadget dell’equipaggiamento fornitogli dal suo capo e finisce per ritrovarsi a gambe all’aria in un momento poco raccomandato. In questo episodio non può mancare Abby, prontissima ad aiutarlo sebbene a modo suo 😀

Impagabile la scena in cui Tex raggiunge Roger e lo trova in una situazione piuttosto ambigua che ovviamente non può spiegare in maniera convincente perché nessuna persona presente lo aiuta e per via della fretta nel presentarsi alla gara!

Non posso raccontarvi tutto, ma ritagliatevi un paio d’ore per questo film anni ’60 dall’umorismo sano e brioso, ma comunque moderno nell’impostazione delle scene e dei dialoghi 🙂 Buona visione a tutti!

Annunci

3 risposte a “Lo sport preferito dall’uomo (1964)

  1. E’ un film che ho visto un po’ di tempo fa, ricordo la simpatia generale, ma non tutto il film. Credo che si potrebbe definirlo un filone, quello in cui ragazze (o donne) intelligenti e simpatiche ridicolizzano noi poveri maschietti… il contrario succede di meno, mi ricordo solo un film così, sui due piedi, con quasi l’opposto: La dura verità. Altro livello… ma sono cambiati anche i tempi.

    Mi piace

    • Sì, esatto! In quel periodo ne erano usciti diversi, tutti sullo stesso genere, proprio come lo hai descritto tu 🙂
      La dura verità se è quello che ho in mente io dovrei averlo visto qualche anno fa, ma lo ricordo vagamente (investigherò!). Sì, adesso un film che ha lo spesso obbiettivo non rende. secondo me, tanto quanto un film come questi.

      Mi piace

Dicci la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...